Come Pulire Rubinetti, Doccia E Accessori Bagno

17/07/2016

Come Pulire Rubinetti, Doccia E Accessori Bagno


Introduzione

 

Rispetto ad ogni ulteriore stanza della propria abitazione, il bagnodovrà necessariamente essere mantenuto sempre pulito e in ordine, essendo l'ambiente maggiormente soggetto allo sporco: naturalmente, oltre al water, occorrerà avere cura anche di tutto quello che lo circonda (rubinettidoccia e accessori vari), ovvero un bagnoottimamente deterso e igienizzato. 
Nella seguente pratica e dettagliata guida che vi esplicherò bene nei passaggi successivi, quindi, affronterò alcuni punti abbastanza importanti e fondamentali che consentono di pulire impeccabilmente ciascun oggetto presente all'interno del vostro bagno: proseguite la lettura e scoprirete come bisogna procedere correttamente.

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Aceto di vino
  • Sapone
  • Pelle di daino (scamosciata)
  • Acido
  • Acqua
  • Candeggina
  • Prodotto anticalcare (eventuale)
  • Spugnetta

L'operazione iniziale da compiere sarà quella di utilizzare diverse spugne per il bagno e ogni altro sanitario: una dovrà essere destinata soltanto al water e l'altra potrà essere impiegata per il bidet, il lavandino e la doccia
Il water andrà igienizzato e pulito sopra, sotto e internamente: 
- per l'esterno, basterà un prodotto adatto a pavimenti e sanitari;
- per l'interno, sarà necessario usare il prodotto specifico avente il flacone idoneo a raggiungere anche i punti maggiormente difficili.

Con riferimento alla superficie dei sanitari (come il bidet, il lavandino, la vasca e la doccia), sarà possibile rimuovere il calcare e/o le incrostazioni presenti, sfregandoli attraverso dell'aceto di vino caldo e un apposito strofinaccio. 
Qualora la vostra doccia abbia le pareti in vetro, sarà necessario passarle mediante la pelle scamosciata: se quest'ultime sono zigrinate, invece, bisognerà strofinarle prima tramite uno spazzolino morbido e poi con la pelle di daino. 
Il piatto della doccia potrà essere deterso con l'acqua e la candeggina, mentre le eventuali tende di plastica dovranno essere pulite con unaspugnetta bagnata in acqua e sapone.

Guarda il video

 




Per quanto riguarda i mobiletti, i vetri e gli accessori, bisognerà lavarli con acqua esapone, ripassarli con la pelle scamosciata ben strizzata e rimuovere ciascuna traccia di sapone prima di passare ad un altro oggetto.
Provvedete a detergere regolarmente anche l'interno dei mobiletti, togliendo quello che non serve più, in modo da fare spazio ad una piccola scorta di sapone, dentifricio, eccetera. 
Relativamente al porta sapone e al porta spazzolini, ricordatevi di pulire bene la loro superficie interna: se quest'ultimo accessorio bagno è piuttosto stretto, occorrerà versarci dentro un pochino di prodotto anticalcare e lasciarlo agire per alcuni secondi, prima di risciacquare perfettamente.

  • Due volte al mese, dovrà essere adoperato pure l'acido e lasciato agire per almeno 120 minuti.

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

 
Fonte: http://tuttopercasa.pianetadonna.it/come-pulire-rubinetti-doccia-e-accessori-bagno-14269.html#steps_7